I am Article Layout


Scegli il tuo profilo:

Questo contenuto è riservato a Consulente finanziario.

Hai sbagliato selezione e sei un Istituzionale & Wholesale o Privato?

Global Environmental Opportunities

Fondi azionari tematici ambientali

Novembre 2019

Investire nei fondi azionari tematici ambientali

Performance che non hanno costi per il pianeta. Oltre a proteggere il pianeta per le generazioni future, gli investimenti sostenibili offrono anche rendimenti maggiori agli investitori.

La crescente attenzione nei confronti della salvaguardia delle risorse naturali del pianeta avvantaggerà le aziende che possono fornire soluzioni per le sfide ambientali globali.

Attraverso il fondo Pictet-Global Environmental Opportunities, gli investitori possono intercettare le opportunità di investimento esistenti nel settore ambientale, che vale 2000 miliardi di dollari, un mercato che secondo le nostre stime è destinato a crescere del 6% annuo1.

In sintesi

  • La strategia investe esclusivamente in società in grado di affrontare le sfide ambientali globali quali il controllo dell’inquinamento, la fornitura di acqua, le energie rinnovabili, la gestione dei rifiuti e l'agricoltura sostenibile. Il fondo è una buona scelta anche per coloro che non vogliono investire in settori come il petrolio, il gas o l'industria mineraria.
  • Il fondo investe nelle società quotate che danno maggiore importanza alla responsabilità ambientale, ossia quelle con una bassa impronta ambientale e che realizzano prodotti o servizi che hanno una ricaduta positiva sull'ambiente.
  • Riteniamo che il fondo rappresenti una buona alternativa ai fondi azionari globali tradizionali per questa porzione di portafoglio e, soprattutto, per coloro che vogliono aiutare l'ambiente con i loro investimenti.

Performance che non hanno costi per il pianeta

Non è detto che gli investitori debbano sacrificare la performance per investire in modo sostenibile. In quanto leader di settore sia per quanto riguarda gli investimenti tematici che per quelli responsabili, abbiniamo i due temi per offrire un'interessante performance di investimento ai nostri clienti, oltre a una crescita sostenibile per il pianeta.

PICTET-Global Environmental Opportunities
PerfGEO_IEUR.png

Fonte: Pictet Asset Management. Dati al 30.09.2019. La performance si riferisce alla classe di azioni R EUR, al netto delle commissioni. La performance passata non è indicativa di quella futura.

In che modo gli investitori possono misurare l'impatto ambientale positivo dei loro investimenti?

Attività un tempo di nicchia, l’investimento ambientale sta oggi conquistando il grande pubblico. Il problema che gli investitori affrontano  è che non esiste un metodo universalmente accettato per misurare l'impatto ambientale di un'azienda. Quindi l'investitore come può capire se il comparto sta mantenendo le promesse in termini di impatto ambientale? 

Il nostro processo esclusivo ha una base scientifica, fondata su regole precise. Il modello dei limiti planetari (Planetary Boundaries) è stato sviluppato nel 2009 da un gruppo al cui interno figuravano alcuni scienziati dello Stockholm Resilience Centre e identifica nove fra le dimensioni ambientali più critiche, indispensabili per mantenere una biosfera stabile, necessaria per lo sviluppo e la prosperità del genere umano. Tra queste sono comprese le emissioni di biossido di carbonio o il cambiamento climatico, l'acqua dolce, lo sfruttamento del suolo, la biodiversità e altre ancora.

Il team di gestione della strategia Pictet-GEO si avvale di questi limiti per identificare le società che possiedono le più solide credenziali ambientali lungo tutta la catena del valore, dall'estrazione delle materie prime e i processi di produzione, alla distribuzione e al trasporto, all'utilizzo del prodotto, allo smaltimento e al recupero.

Un impatto dimostrabile...

Utilizzo della teoria dei limiti planetari (Planetary Boundaries) per confrontare la strategia Pictet-Global Environmental Opportunities con l'indice MSCI World

PB_impact_June2019.png

Fonte: Pictet Asset Management, NEOSIS, 30.06.2019

Come indica il grafico sotto riportato, il fondo ha un impatto ambientale notevolmente più positivo rispetto a un tradizionale indice azionario globale in tutte le nove dimensioni dei limiti planetari, soprattutto in quella del cambiamento climatico. Ad esempio, come indicato nel grafico in alto a sinistra, le emissioni di biossido di carbonio delle società nel nostro portafoglio si attestano a 454 tonnellate di CO2 equivalente per ogni milione di dollari di ricavi annui (tCO2 eq/mn$), rispetto a 1948 tonnellate per l'MSCI World.

Per saperne di più

È possibile visionare questo breve video per approfondire la strategia di investimento.


Quali sono i rischi?

  • La performance passata non è indicativa di quella futura. Il valore e il reddito di un investimento possono aumentare o diminuire e l'investitore potrebbe non recuperare l'importo originariamente investito.
  • Il fondo può investire nei mercati emergenti. Gli investimenti nei mercati emergenti possono potenzialmente comportare maggiori rischi e una volatilità più elevata rispetto a quelli nei mercati sviluppati.
  • Gli investimenti sono effettuati negli attivi denominati in valuta estera e senza copertura rispetto alla valuta base del fondo. Le oscillazioni dei tassi di cambio possono quindi incidere sul valore degli investimenti.